mercoledì 28 ottobre 2009

TNA: riparte la guerra?





Mi arruffo i capelli, spalanco gli occhi e grido:

Limo riding, jet flying, wheeling, dealing, kiss stealing son of a gun.

La pazzia potrebbe portarmi a trovare posto nel primo reparto di psichiatria della ambulatorialmente servita Milano. Ma non sono pazzo, semplicemente la frase è quella del mitico Ric Flair, del più grande (secondo me) wrestler che mai sia esistito.

E anche se alla fine tanti diranno che c’è prima Hogan, perché non metterci d’accordo davanti ad una birra e soprattutto in silenziosa contemplazione della rinascita della vera e sana competizione nel mercato del wrestling americano?

Hulk Hogan e Eric Bischoff, la mente della lotta che infiammò i lunedì sera degli anni ’90 tra la WWF (ora WWE) e la defunta WCW stanno per sbarcare nella piccola ma molto agguerrita TNA (Total Nostop Action Wrestling), l’unica federazione rimasta in vita che ad oggi potrebbe insidiare il monopolio detenuto dalla famiglia McMahon.

E allora che rivoluzione sia a pieno: si parla anche dell’arrivo del carismatico Ric Flair (woooooooooo .cit).

In poche parole Hogan, Eric Bischoff, Ric Flair…la storia del wrestling potrebbe riiniziare.
Il monopolio potrebbe essere rotto.
Speriamo.

Nessun commento:

Posta un commento